Vienna

La famiglia

Dal 1385, la famiglia Antinori plasma il mondo del vino italiano con sei secoli di esperienza e 26 generazioni. Sotto la direzione del Marchese Piero Antinori e delle sue tre figlie, la cantina unisce tradizione e innovazione. Antinori, nota per il suo ruolo di leader nella produzione di vini di qualità, incarna passione e ospitalità nella Cantinetta Antinori sulla Stephansplatz di Vienna.

La Famiglia

Antinori

Vini Antinori

La qualità dei vini Antinori è profondamente radicata nella tradizione vitivinicola di 600 anni della dinastia fiorentina. Il terreno e le varietà di uve accuratamente selezionate ne caratterizzano il carattere inconfondibile. Questo patrimonio, unito alla costante ricerca di innovazione, rende i vini Antinori vere e proprie essenze d'Italia.

Toscana

Marchese Antinori | Firenze

Chianti Classico Antinori

I vini Antinori, prodotti in cantine tradizionali come Tenuta Tignanello, Badia a Passignano e Pèppoli nella regione del Chianti, sono noti per l'uso del Sangiovese. Questo vitigno, spesso assemblato con piccole percentuali di altre varietà come Cabernet Sauvignon e Merlot, è essenziale per il Chianti Classico, che deve contenere almeno 80% di Sangiovese. Le cantine Pèppoli e Badia a Passignano producono rinomati vini Chianti Classico, noti per il loro colore rosso rubino, gli aromi di frutti di bosco e i tannini vellutati.

Villa Antinori Bianco
Toscana IGT

Riesling | Pinot bianco | Trebbiano

Pèppoli Chianti
Classico DOCG

Sangiovese | Merlot | Syrah

Villa Antinori Rosso
Toscana IGT

Sangiovese | Cabernet Sauvignon | Merlot | Syrah

Villa Antinori Chianti
Classico DOCG Riserva

 Sangiovese

Toscana

Tenuta Tignanello

Il luogo di nascita del Super Tuscan

L'azienda nel cuore del Chianti è il banco di prova della famiglia Antinori, dove sono nati i Super Tuscan. Piero Antinori ha rivoluzionato il vino toscano negli anni '70 sfidando le regole della produzione del Chianti. Creò il primo Super Tuscan, il Tignanello, riducendo al minimo la proporzione di varietà di uve bianche e infine rinunciandovi del tutto. Introdusse anche un'innovazione invecchiando per la prima volta il Sangiovese in barrique.

Il Tignanello Toscana IGT, composto da Sangiovese, Cabernet Sauvignon e Cabernet Franc, è oggi uno dei vini più rinomati al mondo, noto per il suo colore rosso rubino intenso, i tannini vellutati e il finale vivace e complesso. Un altro famoso vino della famiglia è il Solaia, un vino rosso ottenuto principalmente da Cabernet Sauvignon e Cabernet Franc con una percentuale di Sangiovese.

Tignanello
Toscana IGT 

Sangiovese | Cabernet Sauvignon | Cabernet Franc 

Solaia  
Toscana IGT

Cabernet Sauvignon | Cabernet Franc | Sangiovese

Marchese Antinori Chianti
Classico DOCG Riserva

Sangiovese

Toscana

Pian delle Vigne | Montalcino

Dalla regione del Brunello di Montalcino

Sempre in Toscana, non lontano da Siena, si trova una delle zone di produzione del vino rosso più piccole d’Italia: la zona del Brunello di Montalcino. Questa zona è famosa per il vitigno Brunello, che a sua volta è in realtà un clone del Sangiovese, il vitigno più diffuso in Toscana.

Contrariamente al Chianti Classico, il Brunello è sempre monovitigno, ottenuto con il 100% di uve Sangiovese. La tenuta Pian delle Vigne della famiglia Antinori produce Brunello monovitigno dagli anni ‘90 del secolo scorso. L’affinamento in grandi botti fa dei vini Brunello della tenuta Pian delle Vigne - precisamente il Pian delle Vigne Rosso di Montalcino DOC e il Pian delle Vigne Brunello di Montalcino DOCG –dei vini rossi particolarmente fruttati e freschi.

Tenuta Pian delle Vigne
Rosso di Montalcino DOC 

Sangiovese

Brunello di Montalcino 
DOCG Pian delle Vigne

Sangiovese

Vignaferrovia, Brunello di
Montalcino Riserva DOCG

Sangiovese

Toscana

La Braccesca | Montepulciano

Dalla regione di Montepulciano

La tenuta La Braccesca, che appartiene alla famiglia Antinori dal 1990 e si trova al centro della zona Montepulciano, offre il clima perfetto per la coltivazione dello Syrah. Qui, oltre ai due Syrah Achelo Cortona DOC e Bramasole, Antinori produce anche il Vino Nobile di Montepulciano, la cui componente principale deve essere il Sangiovese. Tra questi troviamo il Braccesca Vino Nobile di Montepulciano DOCG e il Vigneto Santa Pia Vino Nobile di Montepulciano DOCG Riserva.

Achelo Cortona
DOC Rosso

Syrah

Vino Nobile di
Montepulciano DOCG

Prugnolo | Merlot

Bramasole
Cortona DOC

Syrah

Santa Pia Vino Nobile di
Montepulciano DOCG Riserva

Prugnolo

Toscana

Tenuta Guado al Tasso | Bolgheri

Dalla costa di Livorno

Il vigneto di 320 ettari della Tenuta Guado al Tasso, situato nella zona DOC di Bolgheri, è noto per il suo clima marittimo mite e per le diverse tipologie di terreno, che conferiscono ai vini il loro carattere inconfondibile. Qui prosperano varietà come Cabernet Sauvignon, Merlot e Syrah, oltre all'autoctono Vermentino.

Oltre al Vermentino aromatico e paglierino, la Tenuta produce anche Rosati fruttati e vini rossi eccellenti, tra cui il Matarocchio Bolgheri DOC Superiore a base di Cabernet Franc e il Merlot monovitigno Cont'Ugo. L'azienda è particolarmente nota per le sue cuvée come Il Bruciato e il Guado al Tasso Bolgheri DOC Superiore, un blend complesso che si colloca regolarmente tra i vini più votati.

Vermentino
Bolgheri DOC

Vermentino

Scalabrone Bolgheri
Rosato DOC

Cabernet Sauvignon | Merlot | Syrah

Il Bruciato
Bolgheri DOC

Cabernet Sauvignon | Merlot | Syrah

Guado al Tasso
Bolgheri DOC Superiore

Cabernet Sauvignon | Cabernet Franc | Merlot

Friuli

Jermann | Dolegna del Collio

Capolavori del Friuli

Silvio Jermann ha rilevato l'azienda negli anni '70 e l'ha ampliata notevolmente. Jermann possiede attualmente 170 ettari, 20 dei quali sono coltivati con metodo biologico. Silvio Jermann è stato una delle forze trainanti del rinnovamento dei vini friulani e ha creato vini freschi, chiari e varietalmente tipici.
Il suo capolavoro è il Vintage Tunina, un sapiente assemblaggio di Sauvignon, Chardonnay, Ribolla Gialla, Malvasia Istriana e Picolit che, fin dalla sua prima annata nel 1975, è stato uno dei punti di riferimento del vino italiano. Il Vintage Tunina è il vino che più frequentemente ha ottenuto gli ambiti tre bicchieri dal Gambero Rosso.
"L'intensa collaborazione con Antinori rappresenta per noi un nuovo inizio, per cui siamo perfettamente attrezzati per le sfide del futuro", spiega Silvio Jermann. La famiglia Antinori è proprietaria di maggioranza di Jermann dal 2021.

Pinot grigio
Friuli DOC

Pinot grigio

Sauvignon Venezia
Giulia IGT

Sauvignon Blanc

Tunina d'epoca
Venezia Giulia IGT

Chardonnay | Sauvignon blanc | Ribolla Galla | Malvasia

"Dove i sogni non hanno fine"
Venezia Giulia IGT

Chardonnay

Piemonte

Casa Vinicola Alfredo Prunotto | Alba

Dal Piemonte

Situata tra Barbaresco e Barolo, la cantina Prunotto è nota per i suoi eccellenti vini fin dall'inizio del XX secolo ed è stata rilevata dalla famiglia Antinori nel 1994. Prunotto continua a produrre le tradizionali varietà di vino rosso Barolo e Barbaresco dall'uva autoctona Nebbiolo, nota per la sua elevata gradazione alcolica e l'attitudine al lungo invecchiamento.

Il Barbaresco e il Barolo si differenziano per il contenuto di tannini e per il periodo di invecchiamento richiesto; il Barolo richiede un periodo di invecchiamento doppio rispetto al Barbaresco. Oltre al Nebbiolo, nella regione sono diffusi anche il Dolcetto e la Barbera, che si caratterizza per la sua forza e la sua precoce maturità di consumo. La famiglia Antinori produce anche eccellenti vini bianchi e dolci come il Roero Arneis DOC e il Moscato d'Asti DOCG da uve bianche regionali come l'Arneis e il Moscato.

Arneis
Langhe DOC

Arneis

Barbaresco
DOCG

Nebbiolo

Barolo Bussia
DOCG

Nebbiolo

Vigna Colonnello Barolo
Bussia Riserva DOCG

Nebbiolo

Puglia

Tormaresca | Castel del Monte

Vini di Puglia

Dal 1998, la famiglia Antinori gestisce la cantina Tormaresca in Puglia che, grazie alle sue condizioni climatiche favorevoli, è il complemento perfetto per le altre cantine. Tormaresca comprende due tenute: Tenuta Bocca di Lupo nella DOC Castel del Monte, dove si pratica anche la viticoltura biologica, e Masseria nel nord del Salento. Tra i vini di punta, il Pietrabianca Castel del Monte DOC, un blend di Chardonnay e Fiano, e il Bocca di Lupo Castel del Monte DOC, un vino rosso ottenuto dall'antico vitigno Aglianico, noto per i suoi tannini forti e le note cioccolatose. La regione è nota anche per l'uva Primitivo, da cui si ricava lo speziato e potente Torcicoda Primitivo Salento IGT.

Chardonnay
Puglia IGT

Chardonnay

Calafuria Negroamaro
Rosato Salento IGT

Negroamaro

Masseria Maime
Salento IGT

Negroamaro

Torcicoda Primitivo
Salento IGT

Primitivo

Umbria

Castello della Sala | Sala

I vini bianchi dell'Antinoris

Dagli anni '80, la famiglia Antinori si è specializzata nella produzione di vini bianchi oltre che di vini rossi e spumanti. La cantina del Castello della Sala, nei pressi di Orvieto, coltiva vitigni tradizionali e internazionali come Grechetto, Chardonnay, Sauvignon Blanc e Riesling. Una tappa importante è stata la creazione del Cervaro della Sala nel 1985, uno dei primi vini bianchi italiani ad essere maturato in barrique e oggi considerato uno dei migliori in Italia. Oltre al monovitigno Chardonnay Bramito Umbria IGT, Antinori produce anche cuvée come il Conte della Vipera Umbria IGT da Sauvignon Blanc e Sémillon e il Muffato della Sala, un esclusivo vino dolce di annate particolarmente pregiate.

Cervaro della
Sala Umbria IGT

Chardonnay | Grechetto

Conte della Vipera
Umbria IGT

Sauvignon Blanc | Semillon

San Giovanni della Sala
Orvieto Classico Superiore

Grechetto | Viognier | Pinot Bianco | Procanico

Muffato della Sala
Umbria IGT

Sauvignon Blanc | Grechetto | Traminer | Riesling

Lombardia

Montenisa Franciacorta

Spumanti di Franciacorta

Il nome della regione Franciacorta - “Piccola Francia” - pare risalga niente meno che a Carlo Magno e non potrebbe essere più azzeccato. Qui si producono spumanti con il metodo champenoise, mediante una seconda fermentazione in bottiglia. La famiglia Antinori possiede in questa zona la tenuta Montenisa, sui cui vigneti sono coltivate principalmente uve Chardonnay, Pinot Nero e Pinot Bianco, le varietà più importanti per la produzione dello spumante italiano Fanciacorta. Tra gli “champagne” italiani della famiglia Antinori vi sono sia le varianti bianche come il cuvée Royale Brut Franciacorta DOCG sia rosé come il Marchese Antinori Rosé Brut Franciacorta DOCG.

Cuvée Royale Brut
Franciacorta DOCG 

Chardonnay | Pinot Nero | Pinot Bianco

Marchese Antinori Rosé
Brut Franciacorta DOCG

Pinot nero

Marchese Antinori Blanc de
Franciacorta Brut DOCG

Chardonnay